Alp Movie-2015

 

Jeff Lowe's Metanoia

Giovedì 12 novembre, ore 21.00 - Mondovì

Nell’inverno del 1991 Jeff Lowe attaccò una nuova via,
non attrezzata, in solitaria, dritta in mezzo all’Eiger, in Svizzera.
Dopo nove giorni in parete, Jeff abbandonò lo zaino a ridosso della vetta
Dov’è rimasto congelato per vent’anni.

JEFF LOWE'S METANOIA

James Aikman / Stati Uniti / 2014 / 84'

Premio del Pubblico – Miglior Film di Alpinismo al 63° Trento Film Festival

Metanoia è un termine che indica una revisione del proprio pensiero, un cambiamento di prospettiva. Nella vita di Jeff Lowe è divenuta il nome di una via aperta in solitaria sulla facciata nord dell’Eiger, durante la quale visse una profonda trasformazione interiore. L’attività di Jeff Lowe, alpinista di primo piano a livello mondiale, è stata di ispirazione per intere generazioni di alpinisti. Dalla prima salita in solitaria della parete Nord del Mount Temple nelle Rocky Mountains a una nuova e incredibile linea sull’Ama Dablam in Himalaya, Jeff ha spinto l’alpinismo ai limiti durante tutta la sua carriera. Oggi una malattia degenerativa lo costringe a spostarsi in sedia a rotelle ma Lowe reagisce con la stessa forza che lo ha accompagnato in tutta la sua attività alpinistica. La vita, gli amori e le sue incredibili imprese rivivono in questo film grazie ai numerosi materiali d’archivio, alle testimonianze dei suoi compagni e alla voce dello stesso Jeff Lowe.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al BANFF nel 2014, nell'aprile 2015 alla 23a edizione del Piole d'or di Chamonix - Courmayeur con la presenza di Catherine Destivelle e di Connie Self.

James Aikman

Jim Aikman è nato a Boulder, Colorado. Regista e fotografo si è specializzato nella realizzazione di reportage d’avventura e video promozionali. Ha partecipato alla realizzazione di High and Hallowed: Everest 1963, selezionato al 62. Trento Film Festival.

Metanoia 1
Metanoia 2
Metanoia 3
Metanoia 4
Metanoia 5
Metanoia 6